Corporazioni

Da Wikinights - Guida al gioco Shadownights Gdr.

NYT - New York Times

(in cerca di spunti e Capocorp)

NYD - New York Doctors

(in cerca di spunti e Capocorp)

NYPD - New York Police Department

Scopo e Descrizione

La NYPD è il dipartimento finanziato e organizzato dallo Stato e dalla città (naturalmente non senza approvazione federale e nazionale) che si preoccupa della formazione dei poliziotti per poter perseguire i criminali, fare prevenzione dove possibile, combattere il crimine organizzato ed il terrorismo (interno o estero), con lo scopo di proteggere la metropoli, le sue istituzioni ed i suoi cittadini. Al fine di poter gestire le molte diramazioni della criminosità umana (premeditata e non) e quindi permettere alla legge di essere applicata sanzionando le persone che diventano pericolose per la società, la NYPD è suddivisa in diverse squadre che si preoccupano in modo meticoloso di affrontare i diversi problemi della metropoli: dalla droga alla corruzione, dalla prostituzione al traffico d’armi, dai furti d’arte agli omicidi, dalle indagini scientifiche alle squadre organizzate per il profiling e la ricerca/cattura di criminali seriali di qualsiasi forma. Tra queste unità "speciali" spiccano la “Special Victims Team”, la “Cyber Crimes Division”, la “Major Crimes Investigations” e la “Behavioural Analysis Squad”. Si inizia sempre dalla scuola reclute (età minima: 18 anni) che permette una formazione standard per agenti che lavorano sul campo. In caso di spiccate doti e formazione dei soggetti della scuola reclute, gli agenti formati verranno inseriti in campi specifici di formazione, al fine di poterli includere nelle squadri speciali d’operazione sul campo. Ogni squadra ha il suo “Supervisor” che si preoccupa di coordinare la squadra e di fare rapporto al Coordinatore, capo di questa struttura piramidale e frontman della polizia di New York City.

Squadre Speciali

  • Special Victims Team (S.V.T.)

La S.V.T. è la squadra che si occupa di minori, disabili, anziani. Tutto ciò che gravita intorno a vittime e criminali appartenenti a queste categorie è la "specialità" di questi particolari poliziotti. Sono inoltre specializzati nella gestione di casi che comprendono i reati sessuali, ritenuti particolarmente gravi dallo stato di New York, tanto da formare una task force improntata a gestirli e risolverli. Hanno contatti con centri di recupero giovanile dei ogni sorta, istituti riformatori, assistenti sociali e avvocati specializzati in questo tipo casi. Inoltre, all'interno della S.V.T. si trova la task force deputata ai cosiddetti "crimini dell'odio", ovvero tutti quei reati il cui movente è la razza, la religione, l'orientamento sessuale e altri fattori discriminanti della vittima.

  • Cyber Crimes Division (C.C.D.)

La C.C.D. è la squadra che si occupa di analisi forensi su dispositivi digitali e multimediali per ottenere prove relative ai casi che la NYPD deve affrontare ogni giorno, nonché per esplorare approfonditamente l’identità di vittime e sospettati in un'era in cui molti aspetti della vita (privata e non) gravitano attorno a internet. Allo stesso modo, si occupano dei crimini relativi alla pedopornografia e alle violazioni di cyber security. Si tratta di poliziotti altamente specializzati, esperti conoscitori del deep web e fondamentali nella collaborazione con ogni squadra. Molto spesso all'interno della C.C.D. si trovano collaboratori esterni (civili con un'ampia esperienza in ambito tecnologico) e, talvolta, criminali informatici cui viene offerta la possibilità di scontare la propria pena sotto forma di "servizio sociale" regolarmente sorvegliato. La NYPD, in collaborazione con la NY-University, offre alla squadra frequenti corsi d'aggiornamento per essere sempre all'avanguardia.

  • Major Crimes Investigations (M.C.I.)

La M.C.I. è la squadra che si occupa di cose “più classiche”: Omicidi, rapine, rapimenti. È la più numerosa del dipartimento, divisa in un cumulo di sottogruppi, fino ad arrivare alle classiche coppie di “partners” che si affiancano per una vita intera. Ognuno di questi poliziotti si è distinto per la grande fiducia nel suo istinto, nel suo intuito ed intelletto. Sono poliziotti poliedrici, addestrati sia a livello fisico che balistico: sono spesso ottimi tiratori, irrefrenabili corridori e instancabili pensatori. Sono i classici “risolutori di casi”, votati alla giustizia, spesso esposti alle critiche della popolazione per i loro metodi all’apparenza bruschi e distaccati. All’interno dell’NYPD sono rinominati “Gladiatori” tutti i componenti dell’M.C.I. che hanno dovuto uccidere per strada, hanno dovuto subire un processo con l’opinione pubblica che li ha distrutti e sono riusciti a mantenere il loro posto di lavoro (continuando a farlo egregiamente) dimostrando la loro innocenza (anche se questo, spesso, non significa tornare ad avere il favore dell’opinione pubblica). Sono infatti presi di mira da testate giornalistiche, affari interni, blogger e cittadini in cerca di rogne, ma restano i veri e propri “angeli della strada”, quelli che troppo di frequente muoiono per la città di NY.

  • Behavioural Analysis Squad (B.A.S.)

La B.A.S. è una particolare squadra di poliziotti che dopo la formazione basilare accademica (test psicologici, di tiro e quant’altro), viene formata in senso psicologico. I poliziotti di questa squadra frequentano moltissimi corsi in coordinazione con la NY-University e aggiornamenti di ogni sorta, fanno ricerche sui peggiori criminali del paese, detenuti nel carcere di massima sicurezza di Sing Sing, a circa 50 km dalla metropoli. Grazie alla ricerca costante, la costruzione del profilo del criminale seriale sta diventando una vera e propria arte in grado di stabilire in maniera sempre più precisa un insieme apparentemente aleatorio di condizioni che portano alla definizione del criminale e, quindi, all'arresto e alla condanna definitiva. Psicologi, criminologi, psichiatri, neurologi, sociologi, linguisti: non c’è ramo specialistico che non abbia un elemento di spicco che fa parte o collabora con la BAS, aiutando anche la formazione delle menti più portate in modo naturale, tra le reclute e gli agenti, creando così una rete sempre più ampia di conoscenza e sicurezza. La squadra si occupa di criminali seriali, in ogni loro espressione: dal serial killer psicopatico, al piromane seriale, alle compulsioni criminose delle menti più deviate.

Altre Squadre speciali rilevanti (PNG)

  • Anti-Gang Squad (A.G.S.)
  • Narcotics and Vice Borough (N.V.B.)
  • Anti-Terrorism Unit (A.T.U.)
  • Forensic Investigations Division (F.I.D.)

Gerarchia e Ruoli

  • Chief

È il coordinatore di Supervisor, frontman che si preoccupa non solo delle relazioni all'interno delle diverse squadre che compongono il corpo di polizia di New York, ma anche delle relazioni con l'esterno del dipartimento: politica, consulenti, finanziamenti, conferenze stampa, interviste e appelli alla cittadinanza. È di fatto "il volto" dell'NYPD, senza tuttavia essere il capo della polizia di New York (png), il quale è invece un burocrate che si preoccupa della stabilità interna della struttura. Il Chief viene eletto dal comitato interno della polizia, spesso per la sua capacità interdisciplinare e la sua formazione. Sono spesso, ma non necessariamente sempre, poliziotti poco attivi, ma fondamentali nel "dietro le quinte".

  • Supervisor

Capo della squadra speciale di appartenenza, corrispondente al grado di Captain, si preoccupa di coordinare e continuare l'addestramento dei suoi sottoposti (gli special) per avere una squadra perennemente al top. Fa rapporto di quanto accade direttamente al Chief, coordinatore ultimo delle diverse squadre speciali del corpo dell'NYPD. Spesso a sua volta attivo sul campo, è un perfetto stratega e deve essere il riferimento della sua squadra, l'agente (uomo o donna che sia) da cui è fondamentale ricevere istruzioni o risposte. Sono dei mentori carismatici, molto capaci nel loro settore. Non a caso quando un supervisor viene nominato, è il membro più bravo e attivo degli special (ma non necessariamente il più anziano).

  • Special Agent

Il classico Detective. Membro effettivo di una delle squadre speciali presenti all'interno dell'NYPD, partecipa in maniera attiva ed autonoma allo svolgersi dei casi, fa rapporto al Supervisor sull'andamento delle indagini e solitamente è affiancato da un partner stabile (cambia solo in situazioni estremamente complicate, come il decesso o l'espulsione dal corpo dell'NYPD) con cui coordina i passaggi delle indagini. L'ampliamento della squadra che lavora ad un caso è deciso dal Supervisor. A seconda della squadra di appartenenza scelta (dal personaggio), ognuno riceverà particolari mansioni da svolgere. I membri special possono anche avere, al loro interno, le cariche militari corrispondenti a Sergeant e Lieutenant (a seconda dei meriti e del grado di anzianità, richiedendo e passando l'apposito esame).

  • Officer

Promossi agli esami della scuola reclute, diventano agenti effettivi dell'NYPD (il classico poliziotto da strada), lavorano sul campo e studiano per una specializzazione (se desiderata, specificata in nota master nella scheda del personaggio) al fine di effettuare l'ingresso in una delle squadre speciali del dipartimento. La specializzazione ha una durata variabile (di un minimo di 2 mesi) che dipende dal personaggio (e dal suo background formativo-professionale). Durante questo periodo gli Officer si preoccupano anche di effettuare pattugliamenti ed affiancare gli Special, laddove siano richiesti per motivi di apprendimento sul campo. Devono inoltre specializzarsi nell'uso di un'arma (a scelta del personaggio) e nel corpo a corpo, fino al possesso di tutte le seguenti skill: Mischia 1, Armi da fuoco 1, Guidare 1.

  • Cadet

È la recluta che sta facendo la formazione base all'accademia per diventare membro effettivo del NYPD. Verrà sottoposto a test psicologici, fisici (corpo a corpo) e di tiro (pistole). La sua formazione comprenderà anche lo studio per la patente, nel caso il personaggio non ne avesse una, con tanto di guida per l'apprendimento del pedinamento e l'inseguimento in modo sicuro nella città. Per essere promossi, è necessario passare un test sul consumo di alcol e stupefacenti. Inoltre se la recluta non fosse di nazionalità americana, dovrà conseguire un esame di lingua inglese (che certifichi la sua capacità di comprensione della lingua locale) e un corso approfondito di storia americana, in vista dell'esame di cittadinanza. La scuola reclute dura almeno un mese, fino al possesso di almeno due delle seguenti skill: Mischia 1, Armi da fuoco 1, Guidare 1.

  • External Consultant

È colui il quale, pur non essendo un poliziotto effettivo e non stando neppure frequentando l'accademia, collabora con la NYPD, venendo retribuito per questo. Ogni Squadra può avvalersi dei propri consulenti, nelle più disparate discipline. Spesso può essere una condizione che viene proposta ai condannati come "servizio sociale", in alternativa alla reclusione in carcere. A tale definizione appartengono anche i medici legali che operano presso l'obitorio del Plaza. I consulenti hanno un accesso limitato ai casi in corso, subordinato alle autorizzazioni del Chief e dei Supervisor.

Quartiere Generale: NYPD PLAZA

(Descrizione Generale, corretta a Manhattan) Meanwhile, location all'interno del Plaza in cui è possibile giocare:

  • Uffici squadre speciali
  • Ufficio Openspace SVT
  • Ufficio Openspace CCD
  • Ufficio Openspace MCI
  • Ufficio Openspace BAS
  • Ufficio Coordinatore
  • Sala Conferenza stampa
  • Laboratori
  • Sala interrogatori
  • Sala Coordinazione
  • Archivio (Casi, prove e informatico)
  • Poligono di tiro
  • Palestra (e spogliatoi)

Equipaggiamenti

  • Chief, Supervisor, Special, Officer

Divisa, distintivo, manette, pistola d'ordinanza (9MM Wilson Combat), fondina, giubbotto antiproiettile, ricetrasmittente, N.B. Gli Officer sono tenuti ad indossare la divisa

  • Cadet

Divisa (cadetti).

Requisiti

Per effettuare domanda di assunzione alla corporazione (che comporterà il gioco di un colloquio, salvo approvazione di background da parte del Capocorporazione), saranno necessari:
OFF Game

  • Una buona conoscenza del regolamento off della land.
  • Buona conoscenza dell’ambientazione della land.
  • Buona conoscenza del regolamento di combat.
  • Rispetto e correttezza nei confronti di ogni giocatore della land.
  • Presenza attiva e propositiva, disponibilità nei confronti dei giocatori.

ON Game

  • Età minima di ingresso del personaggio (18 anni per i Cadet – 21 per gli Officer).
  • Nessun precedente penale (condanna) o di congedo militare con disonore.
  • Non è fondamentale la cittadinanza americana: la polizia può essere un modo di ottenere la cittadinanza più rapidamente, ma la durata del corso reclute è raddoppiata, così come la durata del corso di specializzazione.


Nota Bene: È possibile l'accesso da background solamente fino al grado di Officer.

Espulsione

Come esistono requisiti fondamentali e propedeutici per l’assunzione in corporazione, esistono anche motivazioni on (e off) per l’espulsione del personaggio dalla corporazione:

  • Scarsa presenza e gioco corporativo.
  • Assenze ingiustificate (vedi regolamento land).
  • Comportamento non consono alla corporazione (mancanza di rispetto delle leggi, ecc).
  • Mancato rispetto delle regole on e offgame della land.
  • Espressa richiesta del giocatore.

Daemon Pub

Descrizione e Scopo

Il Daemon Pub, è uno dei locali più famosi della città. Uno dei principali motivi di attrazione è la particolare architettura dell’ampio locale; si tratta infatti di un locale costruito all'interno di una Cattedrale di cui non si fa più uso a scopo religioso (pertanto non ha influenze sacre e non si tratta di un’area dissacrata), situata nel cuore del Queens. All'interno si può trovare ogni tipo di clientela dai Sovrannaturali ai Mondani, essendo lo stesso locale, una sorta di area neutrale, dove è possibile fare ancora della “movida” e svagarsi nell’assoluto rispetto del regolamento e delle leggi che vigono (sia nel mondo Oltre il Velo, che in quello Mondano) per mantenere il luogo Neutrale. Un’elegante cancellata in ferro battuto, con sbarre alte, acuminate e leggermente dorate sulla punta, delimita l’ampio giardino che ha come centro la struttura della Cattedrale. Il locale vanta anche un ampio parcheggio interrato, sorvegliato dallo staff del particolare locale.
L’ingresso principale della costruzione è un ampio portone doppio in legno massiccio, il quale dà accesso al corridoio in acciaio e cemento che copre in realtà l’area guardaroba, con addetto, separando questo spazio dalla struttura vera e propria.
La prima cosa che si può notare entrando è il soffitto soppalcato che lo rende alto giusto tre metri, coprendo tutta la parte principale delle tre navate, dando una forma rettangolare allo spazio centrale, usato soprattutto come pista da ballo durante le serate dedicate all'atmosfera da discoteca, mentre sotto gli archi delle navate laterali, è possibile individuare oltre al bancone bar, anche i divanetti con rispettivi tavoli, dove potersi riposare e bere on gli amici. Proseguendo oltre, attraversando la navata centrale, si ha accesso al corpo vero e proprio del locale, dove solo la navata di sinistra risulta a sua volta soppalcata, presentando una schiera di vetri oscurati ed antisfondamento, che nascondo il nuovo ufficio del proprietario. Un altro bancone è presente nella zona dove un tempo era presente l'altare, raggiungibile grazie a tre scalini e, ai lati dello stesso, una porta controllata da un membro dello staff, e da un lettore di codici alfanumerico, di cui solo i dipendenti conoscono la combinazione.
La seconda porta, quella sulla destra, permette l'accesso ai camerini e spogliatoi dei dipendenti, oltre ad una piccola sala relax della quale possono usufruire nei momenti di pausa durante il servizio.
Sono state aggiunte, oltre ai privè suddivisi nelle nicchie della navata di destra, due sale speciali e a tema, separate nella navata di destra -praticamente sotto l'ufficio del capo-, e possono anche essere prenotate per eventi particolari:

  • Sala 1: Sala dei Cristalli

Si tratta di una sala illuminata praticamente a giorno, senza però far subire gli effetti devastanti della cosa ai Figli della Notte che decidono di entrarci. L'ambiente è particolarmente raffinato, e presenta sul soffitto un'onda di rete e cristalli che riflettono luci tenue. Divano in pelle bianca e divanetti in acciaio, permettono di godere di una musica ad un volume più tenue, ma non per questo meno coinvolgente.

  • Sala 2: Dark Room

Sala in pieno stile gotico, dove il velluto nero si intreccia con il raso rosso, avvolgendo un mobilio che ricorda i racconti Edgar allan Poe o i “Fleur du Mal” di Baudelaire. Divani in pelle nera, con tavolini dal taglio quasi ottocentesco, accolgono quella clientela con gusti più particolari, miscelando piume ed harness come se fossero qualcosa di comune e totalmente normale. Il Daemon oltretutto, dispone di accordi con l'ospedale per quel che riguarda il rifornimento di sangue da servire ai figli della Notte, in bottiglie ideate apposta per non dare nell'occhio. Il piano inferiore risulta invariato, con la presenza di una sala dove capeggia una bacheca per inserzioni o annunci, oltre ad altri privè, ad uso ESCLUSIVO dei Sovrannaturali, attraverso i quali si potrà accedere SOLO se accompagnati da un addetto dello Staff. Al secondo pian interrato, resta presente l'infermeria, e qualche camera alloggio per quei membri del Mondo di Nascosto di passaggio, che vogliono alloggiare in un posto sicuro senza doversi preoccupare che accada qualcosa. Al di fuori del perimetro, il passaggio sotterraneo che consente di raggiungere il locale anche durante il giorno ai Figli della Notte.
Il locale ha la pretesa di tornare al vecchio sfarzo di un tempo, offrendo non solo sicurezza, ma anche mondanità ed un'accattivante raffinatezza accessibile a tutti.

Orari di apertura

Dal Lunedì al Giovedì: 14,30/02,00
Dal Venerdì alla Domenica: 14,00/05,00

Regole della Casa

  • Accesso consentito solo alle persone dai 21 anni in su. Vendita di alcolici solo a chi mostra documenti di identità che certificano il compimento dei 21 anni.
  • Al di là degli eventi, non è necessario un dresscode particolare, ma è richiesto un vestiario curato e non trasandato.
  • Chi verrà sorpreso in atteggiamenti aggressivi o molesti ai danni del personale o di altri clienti, verrà allontanato all'istante.
  • Essendo un luogo riconosciuto Neutrale dal Conclave, l'uso di abilità proprie dei Nascosti, o lo sfoggio di armi sarà ritenuto un comportamento scorretto e trattato come tale. Chiunque verrà scoperto in tali atteggiamenti verrà allontanato, anche con la forza qualora fosse necessario. Dopo il terzo reiteramento, il soggetto verrà considerato non gradito ed il suo accesso alla struttura interdetto (Black List).

NB: Sono presenti telecamere di sicurezza a circuito chiuso, che NON POSSONO però registrare l'audio, così da lasciare la dovuta privacy ai propri ospiti, pur senza limitarne la vigilanza da parte dello staff.

Gerarchia e Ruoli

  • Queen: Gestore del Daemon. Si occupa d tutte le trafile burocratiche e non, assicurandosi che prima di tutto siano i dipendenti a seguire il principio di non neutralità del locale. Ha potere decisione su ogni fronte, e l'ultima parola riguardo eventi, assunzioni o licenziamenti.
  • Bishop: Braccio destro del Gestore, ne fa le veci quando quest'ultimo non è presente. Si occupa di gestire i contatti e gli accordi con i vari fornitori – compreso l'ospedale-, oltre ai colloqui ed alcune assunzioni, occupandosi anche della gestione del personale quando necessario.
  • Horse: Sono l'anima del locale, ovvero i diversi Barman, Barlady e camerieri che si occupano di preparare e servire i drink, oltre a controllare ed inventariare le scorte, comprese quelle di sangue.
  • Tower: Sono praticamente i Buttafuori ed addetti alla sicurezza del locale, che si occupano di prevenire o sedare possibili risse, allontanando quando necessario, i clienti troppo molesti. (no Figli della Luna, Figli della Notte o Mondani).

Requisiti

Espulsione

Come esistono requisiti fondamentali e propedeutici per l’assunzione in corporazione, esistono anche motivazioni on (e off) per l’espulsione del personaggio dalla corporazione:

  • Scarsa presenza e gioco corporativo.
  • Assenze ingiustificate (vedi regolamento land).
  • Comportamento non consono alla corporazione (mancanza di rispetto delle leggi, ecc).
  • Mancato rispetto delle regole on e offgame della land.
  • Espressa richiesta del giocatore.